Coronavirus, 87 anni indipendente non sa utilizzare il servizio di spesa on line.

0
201

In questa Italia fatta di sofferenza e storie tristi c’è spazio anche per una storia che stringe il cuore: un anziano chiama i carabinieri: “Aiutatemi, per favore, non so fare la spesa online”

La chiamata ricevuta dai carabinieri di Pallonetto di Santa Lucia recitava più o meno cosi: “Buongiorno, abito al Pallonetto di Santa Lucia, non so usare il computer e non riesco a fare la spesa. Che devo fare per mangiare?”

L’anziano aveva infatti difficoltà di deambulazione e si è trovato a fare i conti con un ostacolo per lui difficile da superare: il supermercato della zona accettava esclusivamente prenotazioni online e lui Internet non sapeva usarlo per niente e non aveva nessuno a cui chiedere aiuto.

Non essendoci parenti in grado di aiutare l’uomo facendo la spesa al posto suo e andando poi a ritirarla per portargliela a casa, l’anziano non ha trovato altra soluzione che non telefonare ai carabinieri per chiedere una mano. 87 anni, residente nella zona del Pallonetto di Santa Lucia, nel centro di Napoli, non ha esitato ad alzare la cornetta per spiegare la sua situazione. L’uomo ha raccontato della sua difficoltà e del caso se ne è fatto carico il comandante della stazione di Chiaia, che ha contattato l’anziano, si è fatto dettare l’elenco della spesa, ha annotato tutto, si è messo al computer ed ha effettuato l’ordine, che poi è stato consegnato a domicilio da un carabiniere della stessa stazione.
Un esempio di come far parte delle forze dell’ordine spesso dia la possibilità di aiutare nella quotidianità i cittadini più anziani messi in seria difficoltà nell’affrontare prontamente l’isolamento per evitare il contagio del ferocissimo coronavvirus.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui