Schianto dopo un lungo inseguimento sulla Vigevanese.

Un lungo inseguimento conclusosi sulla Vigevanese dopo che un uomo di 41 anni non si era fermato allo stop.

0
761

Questa mattina siamo stati i primi a pubblicare il video dell’inseguimento che stanotte ha svegliato gli abitanti di Trezzano sul naviglio. Grazie al giornale dei navigli abbiamo ricostruito cosa è accaduto nel dettaglio.

Questa notte a Trezzano, provincia di Milano !

Pubblicato da Milano To Be su Martedì 7 aprile 2020

I carabinieri della sezione Radiomobile, impegnati nel serale servizio di controllo per il contenimento del contagio da coronavirus, gli hanno ordinato di fermarsi per un regolare controllo di routine. Ne è nato un inseguimento da Cusago a Trezzano passando per Milano: circa dieci chilometri di corsa prima di riuscire a bloccare, in tutta sicurezza, il fuggitivo. L’uomo si è schiantato a un semaforo della strada Nuova Vigevanese, quando ormai ha capito di non avere più scampo. L’equipaggio, in sinergia con il Nucleo Radiomobile di Milano e e altre pattuglie della Compagnia di Corsico, è riuscito a bloccare l’uomo dopo il fitto inseguimento.
Il 41enne si trovava al volante senza patente e senza un motivo valido per uscire di casa, in violazione delle disposizioni anti contagio. Nessuno è rimasto ferito e nessun veicolo è stato danneggiato. L’uomo è stato arrestato, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, e si trova ora agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito per direttissima, svolto in modalità telematica come da disposizioni ministeriali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui